Evento, Corso o Congresso di durata giornaliera o di due/tre giorni

XII Congresso Nazionale ANIRCEF – Cefalee, Neurologia e Innovazione”

DOVE:
Centro Congressi Fortezza del Priamar – Savona
CHI:
ANIRCEF Associazione Neurologica Italiana per la ricerca
QUANDO:
Dal 16/05/2024 - al 18/05/2024

Innovazione è la cifra interpretativa e il filo conduttore degli argomenti trattati. Le cefalee stanno vivendo un esaltante periodo in cui faticosi anni di ricerca fisiopatologica hanno colto vari frutti in termini di trattamenti innovativi, forniti di una rivoluzionaria efficacia. Lo scenario delle cefalee non è però costituito da sole luci. Nonostante rappresentino la seconda più frequente e disabilitante patologia del genere umano l’attenzione su questo problema è molto scarsa, l’informazione sugli strumenti e i trattamenti disponibili è molto modesta e i pregiudizi molto diffusi. Sul territorio nazionale esistono varie strutture di sicura eccellenza, tuttavia non esiste una rete capillarmente diffusa di centri a cui si possano rivolgere i tanti soggetti coinvolti e pochi riescono ad arrivare nel posto giusto al momento giusto per usufruire di trattamenti che possono radicalmente cambiare la loro qualità di vita. Innovazione è, quindi, anche innovazione organizzativa, occorre pensare modelli innovativi per la presa in carico e nuovi strumenti per migliorare la conoscenza e la consapevolezza del problema. Occorre sfruttare al meglio le opportunità che la capacità di analisi di grandi moli di dati ci offre; la creazione di registri di patologia, come il registro italiano dell’emicrania, ci permette di produrre dati e numeri affidabili sul percorso clinico del paziente, sull’appropriatezza prescrittiva e sull’uso di risorse sanitarie. Partendo dai dati è possibile ideare e promuovere nuove soluzioni organizzative nell’ambito della sanità pubblica tramite la creazione di reti che integrino le competenze degli specialisti universitari, ospedalieri e territoriali.
Ci sono poi ancora molte forme che attendono risposte e su cui il Congresso si propone di focalizzare. Dobbiamo stare accanto alle persone che ancora cercano una soluzione e lottare con loro usando gli strumenti della ricerca di base e clinica per trovarla.  Emicrania è anche patologia di genere e molta attenzione verrà posta alla personalizzazione delle tutele e dei trattamenti. E ancora, che cosa c’è oltre il trattamento farmacologico? Quali opportunità verranno dalla applicazione dell’intelligenza artificiale alla medicina, alla neurologia e all’ambito delle cefalee? Quale spazio per i pazienti e le loro associazioni?

Torna in alto