Campagna "Donare è una scelta naturale". Dichiara il tuo Sì in Comune - XXVI Giornata nazionale per la donazione e il trapianto di organi e tessuti

13/04/2023

La campagna di comunicazione “Donare è una scelta naturale”
per la promozione della donazione di organi, tessuti e cellule
conferma la partnership siglata lo scorso anno con
ANCI,
l’Associazione che riunisce gli 8mila Comuni italiani.

La collaborazione tra Anci, Ministero della salute e Cnt consente di porre al centro della campagna la promozione della principale modalità con cui i cittadini maggiorenni esprimono il proprio volere sulla donazione post-mortem: infatti, il 90% circa delle dichiarazioni registrate nel Sistema informativo trapianti- SIT sono state depositate in occasione del rilascio o rinnovo della carta d’identità al Comune (13 milioni e mezzo su un totale di 15 milioni di volontà presenti nel database del Cnt). Per questo è fondamentale che l’informazione e la sensibilizzazione sulla donazione di organi e tessuti veda protagonisti non solo le istituzioni sanitarie, ma anche gli enti locali, in un’alleanza sempre più forte tra salute e territorio.

La campagna “Donare è una scelta naturale”, accompagnata dal pay-off “Dichiara il tuo Sì in Comune”, sarà al centro delle comunicazioni connesse alla XXVI Giornata nazionale per la donazione e il trapianto di organi e tessuti (16 aprile 2023): tra le iniziative in programma, si rinnova la campagna social con protagonisti i Sindaci per un appello corale alla donazione.

Si ricorda che, ad oggi, sono oltre 8mila le persone che aspettano un trapianto nel nostro Paese: sono donne, uomini, giovani, adulti, anziani ma anche oltre 200 bambini, che soffrono di una grave insufficienza d’organo, ai reni, al fegato, al cuore, ai polmoni o al pancreas. La rete trapianti italiana è ai primi posti in Europa per numero e qualità degli interventi eseguiti. Eppure, ogni trapianto dipende da un “Sì”, da un gesto di solidarietà civile che ognuno di noi può fare.

Diventare donatori è facilissimo: ogni cittadino ha la possibilità di registrare il proprio consenso all’anagrafe del proprio Comune, al momento del rilascio o del rinnovo della carta d’identità. Ma si può fare anche online, in pochi minuti: basta andare sul sito www.sceglididonare.it e registrarsi con la SPID attraverso l’AIDO (Associazione italiana donatori di organi), oppure, se non si possiede un’identità digitale, si può compilare e stampare il tesserino del donatore e conservarlo tra i propri documenti, magari comunicandolo ai propri familiari.


OBIETTIVI
Informare i cittadini sulle procedure esistenti per esprimersi sulla donazione di organi e tessuti post mortem, con particolare riferimento alla possibilità di dichiarare il proprio volere al Comune; informare la popolazione tra i 18 e i 35 anni sulle modalità di iscrizione al Registro Italiano Donatori di Midollo Osseo- IBMDR.
Parallelamente, si intende rafforzare la fiducia nel sistema sanitario nazionale e consolidare la percezione del cittadino circa la professionalità degli operatori della Rete trapianti.


TARGET
La popolazione italiana in generale, con particolare riferimento a due fasce di età:

- 18-35enni perché saranno i donatori di organi e tessuti del futuro e sono coloro i quali possono iscriversi al Registro IBMDR

- Gli over 60 perché sono i cittadini che, ad oggi, hanno più reticenze nel registrare la propria volontà sulla donazione (se lo fanno nella maggior parte dei casi è un “no”).


MEZZI E STRUMENTI
La campagna si sviluppa lungo diverse direttrici mediatiche con l’obiettivo di raggiungere il target principale e i sotto cluster individuati. In particolare:

All’attività di promozione web e social della campagna, si aggiunge il sostegno di Rai per la Sostenibilità- ESG in occasione della XXVI edizione della Giornata Nazionale per la donazione di organi e tessuti (15-16 aprile 2023).
Sarà il Ministro della Salute Orazio Schillaci ad aprire le celebrazioni della Giornata nazionale con un evento che è tenuta oggi giovedì 13 aprile all’Auditorium “Cosimo Piccinno” del Ministero della Salute a Roma. Con il Ministro Schillaci e con il direttore del Centro nazionale trapianti Massimo Cardillo interverranno il vicepresidente vicario dell’ANCI Roberto Pella, il presidente dell’Ordine dei medici Filippo Anelli e il presidente della Federazione delle Società medico-scientifiche italiane Loreto Gesualdo. All’iniziativa parteciperanno anche gli attori Massimo Ghini e Filippo Laganà, interpreti del film “Amici per la pelle”, incentrato sul tema del trapianto: la pellicola, co-prodotta da Rai Cinema, è stata trasmessa in prima serata domenica scorsa su Rai 1 in apertura della settimana di sensibilizzazione dedicata da Rai per la Sostenibilità ESG alla donazione degli organi


MATERIALI SOCIAL DELLA GIORNATA NAZIONALE


MATERIALI DELLA CAMPAGNA

Tutti i materiali della campagna "Donare è una scelta naturale" sono disponibili qui.